Si può prendere pillole di dieta con alta pressione sanguigna?

L’obesità è un fattore di rischio per l’alta pressione sanguigna, ma la scelta del sentiero perdita di peso può peggiorare la tua condizione piuttosto che migliorare. I produttori di pillole di dieta commercializzano i loro prodotti saggiamente, portando una persona obesa a credere di poter perdere 20 libbre in un mese prendendo una pillola magica da solo. Questi produttori non riescono a menzionare i possibili pericoli che queste pillole pongono a una persona con una condizione preesistente come la pressione alta.

Pillole dietetiche

Se scegli di prendere pillole dietetiche per la perdita di peso, è nel tuo interesse parlare prima con il medico. Prenderà in considerazione tutti i farmaci attualmente presi, insieme alle possibili interazioni farmacologiche che questi farmaci possono avere con le pillole di dieta prescolare. Ritiene tutte le condizioni di salute che hai. Alcune pillole di dieta, come la dietilpropione e la fenilpropanolamina, possono aumentare la pressione sanguigna, secondo UC Davis Health System. Ciò li elimina come opzioni.

Sicurezza a lungo termine

Una preoccupazione delle pillole di dieta a prescrizione è la sicurezza a lungo termine. Sibutramina è un esempio di questo. La FDA ha dato la sua approvazione per questo farmaco di perdita di peso nel 1997, ma poi ha rimosso dal mercato nel 2010, quando gli studi hanno rivelato che potrebbe aumentare il rischio di infarto non corrotto e ictus, spiega MedlinePlus.com. Le persone con alta pressione sanguigna sono già a rischio di queste complicazioni cardiovascolari. Prendendo pillole di dieta i cui effetti a lungo termine non sono immediatamente identificabili possono aumentare i rischi di queste complicanze.

Obesità

L’ovvio motivo per prendere pillole dieta è l’obesità, un fattore di rischio comune per l’alta pressione sanguigna. Ironia della sorte, l’uso di pillole per la dieta per la riduzione del peso può anche ridurre l’alta pressione sanguigna. Orlistat è una pillola dietetica che non sembra avere un effetto negativo sulla pressione sanguigna, ma il medico dovrebbe prendere la decisione finale. I pazienti devono tuttavia constatare che le pillole dietetiche da sole non sono efficaci. È necessario incorporare un piano di alimentazione sano e di esercizio per un successo a lungo termine e una migliore salute.

Over-the-Counter Medicazioni

Molte pillole over-the-counter sono disponibili senza prescrizione medica, ma possono essere dannose per la tua salute. La Fondazione Medica Palo Alto, o PAMF, li riferisce come farmaci anoressici, un termine medico per le pillole di dieta. PAMF spiega che queste pillole sono simili alle anfetamine, anche se gli effetti non sono così potenti. Tra gli effetti collaterali negativi è un aumento della pressione sanguigna. Alcune pillole da guardare includono Tenuate, Adipex-P, Bontril e phentermine. Anche se alcuni richiedono una prescrizione medica, sono disponibili illegalmente attraverso farmacie online.

Il “metodo dietetico per fermare l’ipertensione”, o la dieta DASH, è un piano di alimentazione studiato appositamente per le persone con elevata prurito di sangue. Abbassa l’assunzione di sodio, insieme a grassi saturi e colesterolo. Si concentra su cereali integrali, frutta e verdura, contribuendo a ridurre la pressione sanguigna e migliorare la vostra salute. Il National Heart Lung and Blood Institute afferma che i pazienti che seguono la dieta DASH non solo hanno abbassato la pressione sanguigna, ma hanno perso peso durante un periodo di 18 mesi.

La scelta migliore