Può un attacco di panico essere causato da carenza di vitamina B12?

Gli attacchi di panico sono eventi spaventosi che apparentemente nascono dal nulla. Naturalmente, se si dispone di un attacco di panico, la prima cosa che si desidera fare è scoprire il motivo, in modo da poter evitare tali attacchi in futuro. Una carenza di vitamina B-12 è una ragione per cui le persone possono avere attacchi di panico. Aggiungendo B-12 alla vostra dieta per vedere se elimina gli attacchi di panico non ti danneggerà e può solo beneficiare della tua salute generale.

Una carenza di vitamina B-12 può provocare una serie di effetti negativi. Mancanza di respiro, nervosismo, diarrea e intorpidimento e formicolio delle estremità sono alcuni dei sintomi che si potrebbero verificare. Poiché i sintomi rispecchiano in modo così stretto gli attacchi di panico, potrebbe essere difficile determinare se si sta avendo un attacco di panico. Quando si ha un attacco di panico, si potrebbe iperventilare, che può provocare una sensazione di non essere in grado di prendere un respiro profondo e intorpidimento e formicolio nelle tue mani e piedi. Il panico può anche causare l’insorgenza di diarrea. Tenete presente che alcuni sintomi di un attacco di panico, come un cuore corse, dolore toracico, sudorazione e nausea, non sono sintomi di una carenza di B-12.

Uno studio pubblicato sul “American Journal of Psychiatry” nel 2000 ha scoperto che le donne che sono carenti di vitamina B-12 sono più che due volte più probabili di provare la depressione di donne che non sono carenti di questo nutrimento. La depressione può portare allo sviluppo di attacchi di panico. Le persone che non sono depresse possono anche sviluppare attacchi di panico a causa di una carenza di B-12. B-12 è una vitamina essenziale per una buona salute mentale.

Il dottor Edmund Bourne, autore di “The Anxiety and Panic Workbook”, raccomanda che le persone che soffrono di attacchi di panico assumano una vitamina complessa B ogni giorno, perché lo stress può esaurire le vitamine del B, portando ad una carenza che poi porta ad aumentare ansia. Mangi un sacco di alimenti che forniscono B-12 anche nella tua dieta. Uova, prodotti lattiero-caseari, carne, pollame e frutti di mare sono gli alimenti che forniscono la vitamina B-12. Per questo motivo, i vegani possono sviluppare una carenza di B-12 e devono essere sicuri di integrarsi con B-12. Un supplemento che fornisce 5-10 mg al giorno è una quantità adeguata, importi più grandi non sono probabilmente assorbiti in modo efficace.

Mentre una carenza di B-12 può predisporre lo sviluppo di attacchi di panico, questa non può essere la causa. Gli attacchi di panico possono essere innescati da una serie di fattori, tra cui fobie, periodi prolungati di stress e stimolanti come la caffeina. Se l’assunzione di integratori B-12 non diminuisce l’ansia, prova altri modi per risolvere il problema. La terapia cognitivo-comportamentale, la meditazione, gli esercizi di respirazione profonda e l’attività fisica possono contribuire a ridurre o eliminare gli attacchi di panico. Mangiare i pasti composti da cibi interi, inclusi molti ortaggi. Eliminare lo zucchero e altri alimenti trasformati, che possono sottolineare il vostro corpo, contribuendo allo sviluppo di attacchi di panico.

Sintomi della mancanza B-12

Salute mentale e vitamina B-12

B-12 nella tua dieta

Modi per migliorare l’ansia