Mangia sano ti fa vivere più a lungo?

La nutrizione non può solo influenzare la durata della tua vita, ma anche la qualità. Mangiare nutrizionalmente e scegliere cibi sani può staccare la malattia cronica, aumentando così la tua durata. Inoltre, limitare le calorie può anche portare a una vita più lunga.

La malattia cardiovascolare è un termine ombrello che descrive diverse malattie che possono influenzare il sistema cardiovascolare. Queste malattie includono malattie arteriose, ictus e insufficienza cardiaca. I fattori di rischio per le malattie cardiache includono l’alta pressione sanguigna, il colesterolo alto, il diabete e di essere in sovrappeso o obesi. Ognuno di questi fattori di rischio individuali è influenzato dalla vostra dieta. L’alta pressione sanguigna può essere evitata mangiando cibi meno elaborati e sodio. Il colesterolo alto e l’obesità possono essere prevenuti limitando l’assunzione di grassi e calorie. Il diabete può essere controllato limitando i grani raffinati. Ciascuno di questi fattori individuali è influenzato dalla vostra dieta e può ridurre il rischio di morte prematura da malattie cardiovascolari.

Circa 555.500 americani muoiono ogni anno dal cancro. Mangiare sano può impedire di ottenere il cancro. La American Cancer Society consiglia una dieta che si concentra sugli alimenti a base di piante, tra cui frutta, verdura e cereali integrali. Ciò include anche la limitazione dell’applicazione calorica al fine di prevenire un guadagno in eccesso. Mangiare una dieta sana per prevenire il cancro può anche ridurre il rischio di morte prematura.

Quanto si mangia può contribuire alla durata della tua vita. Una teoria dell’invecchiamento ha a che fare con l’assunzione calorica. Secondo il libro “Dimensioni fisiche dell’invecchiamento”, una dieta calorica di restrizione può rallentare il tuo tasso di invecchiamento. Per eseguire correttamente questa dieta, è necessario restringere le vostre calorie a due terzi dell’importo normale consumato. La vostra dieta deve comunque fornire tutte le vitamine necessarie, minerali e nutrienti che il vostro corpo ha bisogno. La teoria è che il vostro corpo prenderà tutte le sostanze nutritive che viene somministrato e li dedicherà a mantenere le funzioni del tuo corpo, provocando un processo di invecchiamento più lento e una maggiore aspettativa di vita.

Le raccomandazioni del Dipartimento dell’agricoltura americano incoraggiano il controllo delle vostre calorie e la messa a fuoco su determinate sostanze nutritive. L’assunzione calorica dovrebbe corrispondere alla spesa energetica per mantenere un peso sano. Dovresti limitare l’assunzione di sodio, colesterolo, grassi saturi, zuccheri aggiunti e cereali trasformati. La vostra dieta dovrebbe concentrarsi su grassi insaturi, proteine ​​vegetali, cereali integrali, frutta e verdura.

Nutrizione e malattie cardiovascolari

Nutrizione e cancro

Nutrizione e invecchiamento

raccomandazioni

Il potassio ti fa guadagnare peso?

La maggior parte degli adulti negli Stati Uniti ha un peso corporeo in eccesso, secondo i centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Mentre ci sono un certo numero di motivi per cui gli americani stanno guadagnando peso, ottenere troppo potassio nella dieta non è uno di loro. Infatti, aumentando l’assunzione di cibi ricchi di potassio può aiutare a perdere peso dell’acqua.

Motivi per il guadagno del peso

La ragione più probabile per l’aumento di peso è uno squilibrio calorico, dice le linee guida dietetiche 2010 per gli americani, il che significa che si sta mangiando più calorie di quanto il tuo corpo brucia. Oltre a mangiare troppe calorie e non ottenere abbastanza esercizio fisico, i tuoi geni possono anche predisporre l’aumento di peso. Tuttavia, il CDC dice che la tua genetica non è impostata in pietra quando si tratta del tuo peso. Alcuni farmaci come steroidi e antidepressivi, così come malattie come la malattia di Cushing, possono anche causare un aumento di peso.

Potassio 101

Il potassio è un minerale che il tuo corpo ha bisogno per costruire proteine ​​e muscoli, abbattere e utilizzare i carboidrati, mantenere l’equilibrio acido-base e controllare l’attività elettrica del tuo cuore. Si trova in una varietà di alimenti, tra cui frutta, verdure, carne, soia e prodotti lattiero-caseari. Avere troppo o troppo piccolo potassio nel tuo corpo può portare ad un battito cardiaco irregolare, avverte MedlinePlus.

Potassio e perdita di peso

Aumentare l’assunzione di potassio può svolgere un ruolo nell’aiutare a perdere peso. L’American Heart Association dice che il più potassio che consumi, più il corpo del sodio esclude. Troppo sodio causa ritenzione idrica in alcune persone. Sbarazzarsi di sodio con maggiori iniezioni di potassio può aiutare quelle persone a perdere un po ‘del loro peso d’acqua. Inoltre, gli alimenti ad alto contenuto di potassio – frutta e verdura – sono anche bassi in calorie, e riempire la vostra dieta con alimenti a basso contenuto calorico può aiutare a limitare l’assunzione totale di calorie per un migliore equilibrio calorico.

Considerazioni per limitare il potassio

I reni sono responsabili per aiutare a mantenere l’equilibrio del potassio nel corpo. Se i reni non funzionano bene, possono avere un tempo difficile mantenere tale equilibrio, che può portare a livelli elevati di sangue di potassio. Se si dispone di malattie renali, potrebbe essere necessario limitare l’assunzione di cibi ricchi di potassio.

Dieta del metabolismo di 13 giorni

Perdere fino a 22 chili in 13 giorni certamente suona come una dieta vincente se vuoi perdere peso velocemente. Tuttavia, la dieta del metabolismo di 13 giorni è una dieta fad con regole rigorose e severe restrizioni calorie che si può avere un tempo difficile seguire per i giorni assegnati. Poiché la dieta è nutrizionalmente inadeguata, consultare il medico per discutere se è un’opzione sicura per te.

Circa la dieta del metabolismo di 13 giorni

La dieta del metabolismo di 13 giorni è anche conosciuta come la “Royal Danish Hospital Hospital”. Anche se la parola “ospedale” appare in questo nome, nessun ospedale sta dietro alla produzione di questa dieta, riporta le diete in revisione. La dieta di 13 giorni sostiene che salta-inizia la tua perdita di peso e ti colpisce il tuo metabolismo in modo che quando tornate alle tue abitudini alimentari dopo aver seguito la dieta per due settimane, non dovrai mai più prendere dieta. Inoltre, solo una volta ogni due anni dovrai andare sulla dieta del metabolismo 13 giorni, e se non riesci a completare i 13 giorni interi, non puoi riprendere la dieta per sei mesi.

Ciò che si mangia

Durante la dieta di 13 giorni, si mangiano due o tre pasti al giorno composti da un mix di caffè, verdure come carote, spinaci e sedano, frutta come succo d’arancia e mele, yogurt e alimenti proteici come uova sode, pollo, Pesce e manzo. Il pane tostato è anche sul menu alcuni giorni sul piano, ma nessun altro granello. Alcune mattine non mangiate alcun cibo ma bevi solo caffè con zucchero. Oltre a saltare i pasti, alcuni giorni non mangiate frutta o verdure durante l’intera giornata. Un giorno tipico potrebbe includere caffè con zucchero e pane tostato per colazione, yogurt e carote per il pranzo e uova sode con spinaci per la cena. Nel complesso, le calorie variano notevolmente da un giorno all’altro, ma l’assunzione calorica è troppo bassa per la maggior parte delle persone durante la dieta: la dieta di 13 giorni può essere un tipo di dieta a calorie-ciclismo, talvolta definita come “calorie-spostamento” dieta. Questi tipi di diete variano l’assunzione quotidiana di calorie – si mangia di più in alcuni giorni, meno sugli altri – e le teorie abbondano per i possibili benefici. Un’idea è che la dieta sostiene che generi o ormoni che promuovono il bruciore di grassi, secondo Berkeley Wellness.

Preoccupazioni dietetiche

Perderete il peso dopo la dieta del metabolismo di 13 giorni, ma non a causa di una combinazione magica di alimenti, invece la dieta ti aiuta a perdere peso riducendo gravemente l’assunzione calorica. In media, si consumerebbe 800 calorie o meno al giorno su questa dieta. L’Istituto Nazionale per il Diabete e le Malattie del Digestivo e del Rene dice che non dovreste mangiare meno di 800 calorie al giorno a meno che non sia stato indirizzato dal medico. In molti giorni della dieta, la colazione è semplicemente caffè con un pezzo di zucchero, che è essenzialmente saltando la prima colazione. Altri giorni, ti sei permesso una sola fetta di toast secco con il tuo caffè. Limitando l’apporto calorico a tali estremi rende difficile soddisfare tutte le vostre esigenze nutrizionali essenziali. Inoltre, tagliando troppo le calorie potrebbe avere il contrario effetto sul metabolismo e causare il rallentamento. Inoltre, quando si perde velocemente il peso, è molto probabile che si perde il muscolo, che è un importante contributo al tuo tasso metabolico e può causare il rallentamento ancora di più.

Come aumentare il metabolismo

Se vuoi perdere peso e rilanciare il tuo metabolismo, devi mangiare abbastanza calorie, ma non troppi, e aggiungete esercizi di allenamento alla tua routine quotidiana. Limitare le calorie fa parte di qualsiasi dieta perdita di peso, ma il McKinley Health Center dice che le donne non devono mangiare meno di 1.200 calorie al giorno e gli uomini non devono mangiare meno di 1.800 calorie al giorno. Il medico o il dietista possono contribuire a determinare le vostre esigenze di calorie perdite di peso. Per mantenere il tuo metabolismo durante la perdita di peso, desideri aumentare la massa muscolare. Questo non significa che è necessario ingrassare, ma è necessario eseguire esercizi di allenamento di forza, come pesi di sollevamento o yoga, almeno due giorni alla settimana; includere anche attività aerobica, almeno 150 minuti a settimana o 30 Minuti cinque giorni a settimana per bruciare alcune calorie extra per tutta la giornata per aiutarti a perdere peso. A causa della grave restrizione calorica della dieta del metabolismo di 13 giorni, l’esercizio fisico non fa parte del piano.

Bevi il siero di latte prima o dopo un allenamento?

La maggior parte delle persone soddisfa i loro requisiti proteici attraverso la dieta da solo e non ha bisogno di bere il siero, anche se funzionano regolarmente. Se il tuo obiettivo principale è quello di costruire la massa muscolare e migliorare la composizione del corpo, tuttavia, i frullati di siero di latte possono essere in grado di aiutare, specialmente se li bevi dopo l’esercizio di forza.

Proteina post-allenamento

Secondo l’Associazione Nazionale di Forza e Condizionamento, il siero è uno dei supplementi di proteine ​​di alta qualità che un atleta può consumare ed è particolarmente utile durante i 60 minuti dopo l’esercizio fisico. Durante questo periodo, il tuo corpo è in grado di riparare i tessuti muscolari e stimolare la sintesi delle proteine ​​muscolari in misura maggiore di quanto sia trascorso dopo più tempo.

“Liquido veloce”

Il siero è particolarmente utile per bere subito dopo l’esercizio fisico perché il tuo corpo lo digerisce più rapidamente degli integratori proteici provenienti da altre fonti. La polvere proteica del siero di latte viene digerita in meno di 30 minuti e il siero di latte idrolizzato viene digerito ancora più rapidamente, quindi il tuo corpo è in grado di lavorare sull’utilizzo di questi nutrienti quasi immediatamente. Sebbene altre proteine ​​possano offrire una nutrizione uguale o maggiore, i loro tempi di digestione più lunghi li rendono meno adatti per promuovere la sintesi delle proteine ​​muscolari nel tempo subito dopo l’esercizio.

Studi mostrano…

La ricerca mostra vantaggi a bere il siero di latte prima o dopo l’esercizio fisico. In uno studio pubblicato nel 2013 in “Journal di nutrizione”, soggetti addestrati a resistenza che hanno completato con proteine ​​del siero di latte o di riso immediatamente dopo le sessioni di allenamento per un periodo di otto settimane hanno avuto benefici comparabili della massa muscolare magra, della forza e del potere, suggerendo che qualsiasi tipo Di proteine ​​di alta qualità potrebbero produrre risultati simili. In un altro studio, pubblicato nel 2010 in “Medicina e Scienza in Sport e Esercizio”, soggetti addestrati che hanno completato il siero di latte 20 minuti prima che gli allenamenti contro le resistenze pesanti aumentassero la spesa energetica di riposo 24 ore dopo aver completato la formazione in modo significativo più di coloro che consumavano carboidrati. Riparare la spesa energetica si riferisce al numero di calorie che il corpo richiede per completare le funzioni di base ogni giorno.

Le tue esigenze proteiche

Secondo il dietologo registrato Rebecca Scritchfield, i supplementi di siero di latte non hanno alcun vantaggio rispetto ad altri alimenti ricchi di proteine ​​tranne che per la convenienza. Se potete mangiare una scatola di yogurt semplice o qualche pezzo di carne o pesce magro prima o dopo l’allenamento della forza, ad esempio, stimoli il recupero muscolare e la sintesi proteica muscolare in modo efficace senza un supplemento. Il tempo e le quantità di proteine ​​diventano più importanti se sei un atleta competente che si allena per un grande evento, come una maratona o un triathlon, ma la persona attiva media non ha bisogno di integrare i supplementi di siero di latte regolari in un piano di alimentazione sano.

La sensibilità della caffeina e la pelle prurito

La pelle prurita dalla sensibilità alla caffeina è molto probabilmente causata da una reazione allergica nel corpo. C’è una differenza tra essere sensibili alle bevande e alimenti caffeinati e ad avere un’allergia. La pelle prurita è un segno di una reazione allergica causata da livelli elevati di istamina nella pelle. Se si nota che la pelle diventa infiammata, prurita e irritata dopo aver consumato la caffeina, prendere un appuntamento con un allergie per il test e una diagnosi clinica.

Diverse persone possono gestire diverse quantità di caffeina nella loro dieta quotidiana. Potresti bere due tazze di caffè senza sviluppare reazioni avverse, mentre qualcun altro potrà solo bere una mezza tazza di caffè. Se sei sensibile alla caffeina, potresti avere mal di testa, uno stomaco sconvolto, irritabilità e un aumento della frequenza cardiaca. Se si sviluppa un eruzione cutanea da consumo di caffeina, si può avere un’ipersensibilità, o allergia, alla caffeina. Una allergia della caffeina è una reazione del sistema immunitario alla caffeina, che può causare diversi sintomi, tra cui eruzioni cutanee che sono pruriti.

Una allergia della caffeina si verifica quando il sistema immunitario malfunziona e sovrasta la presenza di caffeina. Affinché la vostra condizione sia diagnosticata come allergia, il sistema immunitario deve rilasciare gli anticorpi di immunoglobuline E, chiamati anche anticorpi IgE, secondo l’American Academy of Allergy, Asthma e Immunologia. Test di allergia può confermare la presenza di questi anticorpi nel flusso sanguigno. Quando il sistema immunitario crea anticorpi IgE, altre cellule in tutto il corpo liberano sostanze chimiche per proteggere contro l’allergene. Le altre sostanze chimiche provocano infiammazioni e gonfiori in diverse parti del corpo.

La pelle prurita risultante da una allergia della caffeina sarà correlata a orticaria, eczema o prurito generale. La pelle prurita è causata da istamina, una sostanza chimica prodotta durante una reazione allergica. L’istamina è un chimico naturale nel corpo che protegge dalle infezioni, ma durante una reazione allergica, la produzione di istamina troppo elevata provoca infiammazione e gonfiore. La tua pelle può sviluppare orticaria, che sono welts che formano in cluster con confini definiti. L’eczema è una condizione cronica della pelle che provoca piccole vesciche per svilupparsi sul tuo corpo. Puoi semplicemente provare generalmente prurito, arrossamento e irritazione da una reazione allergica alla caffeina.

Una volta che ricevi una diagnosi clinica che hai un’allergia alla caffeina, ti consigliamo di eliminare tutta la caffeina dalla vostra dieta. Evitate caffè, tè, caffè decaffeinato, tè decaffeinato, bevande energetiche e prodotti di cioccolato. Ingestare una piccola quantità di caffeina ha il potenziale per causare una grave reazione allergica.

Sensibilità di caffeina

Allergia alla caffeina

Pelle secca

Prevenzione

I pericoli del tabacco da fumo

Molte persone hanno l’idea sbagliata che il fumo di un tubo non pone gli stessi pericoli che le sigarette. Tuttavia, le stesse sostanze chimiche nocive sono presenti sia nel fumo di sigaretta che nel tubo, osserva i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie. Fumare un tubo aumenta il rischio per diversi tipi di cancro, malattie cardiache, problemi circolatori e malattie polmonari.

Rischio del cancro

Il fumo del tubo per fumatori vi mette a maggior rischio per i tumori della bocca, dell’esofago, dei polmoni, della gola e della laringe, o della scatola vocale. I fumatori dei tubi hanno un rischio particolarmente elevato di cancro dell’orofaringe, l’area tra la parte posteriore del tetto della bocca e la parte superiore della gola. Anche se non inalate, si può sviluppare il cancro in qualsiasi luogo che viene a contatto con il fumo, incluse le tue labbra e la lingua. Il fumo del tubo vi mette anche a rischio per i tumori al di fuori del tratto respiratorio, compreso lo stomaco, la vescica e il pancreas.

Cuore e malattia polmonare

Il fumo del tubo contribuisce ad aumentare il rischio di malattie cardiache e polmonari. La bronchite e l’emfisema, due tipi di malattie polmonari ostruttive croniche, sono associate al tabacco da fumo. Queste malattie cambiano la struttura del tessuto polmonare e delle vie aeree, rendendo più difficile la respirazione. I fumatori di tubo sono a un rischio significativamente maggiore di colpi e malattie arteriose da accumulo di placca rispetto a persone che non hanno mai fumato. Fumare qualsiasi forma di tabacco può contribuire ad un aneurisma, dove una parte del muro di un’arteria si indebolisce e si gonfia. Quando questo accade nell’arto, la più grande arteria nel corpo, una rottura può essere fatale. La malattia cardiaca ischemica, caratterizzata da un flusso di sangue diminuito nel tuo cuore, si verifica più frequentemente nei fumatori di tabacco che nei non fumatori. La gravità di questa condizione è generalmente correlata con la quantità di fumo.

Può esercitare rendere la gola strep peggio?

La maggior parte delle gola torbide è causata da un’infezione virale. La gola Strep è un’eccezione, causata da un’infezione con batteri chiamati gruppo A Streptococcus. L’infezione, che si verifica più spesso nei bambini di età scolare, può causare una mal di gola molto grave. L’esercizio in genere non farà peggiorare l’infezione stessa. Tuttavia, l’esercizio moderato-vigoroso potrebbe aggravare temporaneamente alcuni sintomi della gola strep. Come regola generale, è meglio ascoltare il tuo corpo e dare a te stesso il permesso di fare una pausa breve se non ti sentirai esercitarti quando recuperassi dalla gola strep.

Il dolore alla gola è tipicamente il sintomo più importante con la gola strep. Questo sintomo di solito viene rapidamente e può essere grave. L’esercizio da moderato a intenso che ti porta a respirare pesantemente attraverso la bocca potrebbe aumentare temporaneamente il disagio della gola. Ciò è particolarmente probabile se si sta respirando aria fredda o asciutta. L’esercizio meno vigoroso in cui è possibile respirare comodamente attraverso il naso può aiutare ad evitare di aggravare la tua mal di gola.

La gola di strepto provoca spesso una febbre. Se stai correndo una febbre, l’esercizio fisico potrebbe aumentare ulteriormente la tua temperatura corporea perché l’utilizzo dei muscoli genera calore. Un urto nella vostra febbre è molto probabile se si esercita in condizioni calde e umide, che limitano l’efficacia della capacità del corpo di raffreddarsi. Rimanendo ben idratati aiuta a togliere la temperatura corporea aumentata in risposta all’esercizio fisico. Ma con la strep throat, si potrebbe trovare deglutizione dolorosa. Questo potrebbe rendere impegnativo rimanere idratati durante l’esercizio fisico.

Molte persone con gola strepica sperimentano stanchezza o mancanza di energia. Non sorprende che ciò possa diminuire la tua motivazione ad esercitare. Ma se decidi di farlo andare, puoi trovare il tuo solito regime di esercizi che ti lascia ancora più affaticato. Inoltre, alcune persone con gola strepica sperimentano muscoli achy. L’esercizio da moderata a intensa potrebbe rendere peggiorato questo sintomo nel breve periodo.

Se avete sintomi che potrebbero segnalare la gola strep, consultare il medico. La diagnosi può essere confermata o esclusa con un semplice test. Nessun trattamento è generalmente necessario con una gola torbore virale, ma la gola strepica richiede antibiotici per eliminare l’infezione e prevenire eventuali complicanze: se si decide di esercitare con la strep throat, è generalmente meglio attenersi alle attività che non sono troppo fatiche, Come una passeggiata veloce o un giro in bicicletta. Tenere la distanza da altri se stai esercitando fuori dalla casa, poiché la gola strep è contagiosa fino a quando non sei stato antibiotico per 24 ore. Non condividere le bottiglie d’acqua oi bicchieri da bevere, anche se raramente, la gola strep può talvolta portare a complicazioni. Cercate immediatamente assistenza medica se si verificano: – difficoltà di respirazione, – sonnolenza estrema, – confusione o lentezza mentale, – vertigini, lightheadedness o svenimenti; – Inviato da: Tina M. St. John, M.D.

Mal di gola

Surriscaldamento

Fatica e dolori muscolari

Avvertenze e precauzioni

Posso guarire il melasma con l’alimentazione?

Il melasma è una condizione della pelle che si verifica comunemente dopo l’esposizione al sole e durante la gravidanza nelle donne. Nelle donne in gravidanza, i livelli ormonali fluttuanti di solito provocano patch cutanee pigmentate. Questo è a volte definito come la maschera della gravidanza. Il melasma può anche essere un segno di una cattiva salute epatica e di una nutrizione inadeguata in alcuni casi. Questo problema della pelle, che può essere difficile da trattare, provoca marroni a macchie grigie su avambracci, collo, fronte, guance, mento, sopra il labbro superiore o sul ponte del naso. Il melasma è più comune nelle donne e può persistere anche dopo la gravidanza. Come altre condizioni cutanee, il trattamento per il melasma include sia creme esterne che la protezione della pelle e il bilanciamento interno degli ormoni e dell’alimentazione. Consultare il proprio medico o dermatologo prima di trattare il melasma.

Consultare il proprio medico o dermatologo circa il tuo melasma. Il medico può ordinare un test di sangue per controllare le carenze nutrizionali e la cattiva funzionalità epatica che può causare questa condizione. Il melasma può anche essere un effetto collaterale di un farmaco che stai assumendo. Chieda al medico di confermare.

Mangi alimenti ad alto contenuto di folati. Un deficit di acido folico o acido folico può portare a melasma. Basso livello di questa vitamina B può verificarsi nelle donne in gravidanza, sul controllo delle nascite o in una dieta inadeguata. Alimenti ad alto contenuto di folati includono agrumi, noci, verdure a foglia verde e grani interi. Il medico può anche consigliare di assumere un integratore di acido folico.

Bilancia i livelli del rame minerale nella vostra dieta. Alti livelli di questo minerale possono essere indicati in melasma. Il rame favorisce la produzione di melanina nella pelle e livelli elevati possono causare eccessiva pigmentazione. Se stai assumendo una vitamina multipla che contiene rame, non raccogliere separatamente questo minerale. Non prendete più della dose giornaliera consigliata di 900 mcg di rame per gli adulti, 1.000 mcg per le donne in gravidanza e 1.300 mcg per le mamme che allattano. Per ridurre i livelli di rame in eccesso, mangiare alimenti che sono alti in vitamina C e ferro o prendere integratori di questi nutrienti.

Mangiare alimenti che contengono vitamina C e E. Questi nutrienti antiossidanti aiutano a riparare danni alla pelle che possono causare melasma. Queste vitamine si trovano negli alimenti quali agrumi, kiwi, noci, mandorle, verdure colorate e nei pesci.

Le vitamine interagiscono con la metformina?

La metformina è il farmaco più comunemente prescritto per trattare il diabete tipo 2 o adulti. Se hai questa condizione, il tuo corpo ha perso la sensibilità all’insulina ormonale, che trasporta glucosio, uno zucchero, nelle cellule da metabolizzare per l’energia. Come altri farmaci, la metformina può interagire con altri farmaci nel tuo corpo, in alcuni casi può interagire negativamente con alcune vitamine. Consultare il proprio medico se ha qualche preoccupazione. Non fermare o modificare il dosaggio di qualsiasi medicinale per diabete da soli.

Funzioni di metformina

Se si dispone di diabete di tipo 2, il medico ha prescritto la metformina come prima linea di difesa. Questo farmaco aiuta a equilibrare i livelli di glucosio nel sangue in tre modi. Rende il vostro corpo più sensibile all’insulina in modo che possa spingere il glucosio nelle cellule in modo più efficace. Metformina riduce anche la quantità di glucosio da assorbire dal cibo e la quantità di glucosio immagazzinato liberato dal fegato.

Metformina e vitamina B-12

Uno studio del 2006 pubblicato negli “Archivi della Medicina Interna” riferisce che la metformina può interferire con l’assorbimento della vitamina B-12 nel corpo. Questa interazione può portare a una carenza di questa vitamina essenziale in alcuni individui. La vitamina B-12 è centrale per diversi processi corporei, tra cui la produzione di globuli rossi. Una carenza può provocare anemia e provoca una scarsa circolazione dell’ossigeno, stanchezza, vertigini e debolezza.

Supplementi per la carenza di B-12

Se sta assumendo la metformina, il medico può testare i livelli di vitamina per determinare se si è a rischio di una carenza. Secondo la “Diabetes Care”, la rivista dell’American Diabetes Association, il 10-30% dei pazienti con metformina di takin mostra alcuni segni di assorbimento ridotto della vitamina B-12. Il medico può prescrivere supplementi di vitamina B-12 per correggere eventuali carenze. La “cura del diabete” riferisce che gli integratori di calcio possono anche contribuire ad aumentare i livelli di vitamina B-12.

Interazioni supplementari di vitamina

Drugs.com nota che la metformina può anche avere interazioni avverse con la niacina, chiamata anche vitamina B-3. La niacina può ridurre l’effetto della metformina sui livelli di glucosio nel sangue, riducendo l’efficacia del controllo del diabete. Altre vitamine come la vitamina C non sono state trovate per avere alcuna interazione con la metformina. Tuttavia, se si hanno preoccupazioni circa le interazioni tra vitamine e farmaci, consultare il medico prima di interrompere la somministrazione del farmaco.

Idee di compleanno per la nonna che torna 100 anni

Vivere a 100 anni è raro, e merita di essere celebrata in modo speciale. Se la tua nonna è la donna d’onore, determinare quale tipo di celebrazione o regali sarebbe appropriato per lei, in base a ciò che avrebbe più comodo, riguardo alla sua salute e ciò che è fattibile. Che si tratti di una grande festa con la famiglia che vola in tutto il paese o di una cena a basso costo con poche famiglie e amici, sottolinea l’importanza di questa pietra miliare e quanto speciale la tua nonna è stata a tutti presenti.

Celebrazione centenaria

Mettiti insieme alla tua famiglia per pianificare una grande festa di compleanno nell’onore di tua nonna. Imposta lo spazio del partito con un tema di secolo o in base all’anno in cui nacque tua nonna. Utilizzare tovaglie e decorazioni nei suoi colori preferiti. Il partito può includere familiari e amici vicini che condividono memorie e che le danno ben auguri. Se possibile, organizzato per avere un vecchio amico o un membro della famiglia, non ha visto da molto tempo sorprenderla alla festa. Includi musica che ama la nonna. Prendi in considerazione le esigenze della tua nonna quando pianifica l’evento per assicurarsi che sia conveniente per il suo programma, nel caso in cui abbia bisogno di riposare.

100 Anni di Ricordi

Presenta la tua nonna con ricordi dei suoi 100 anni in modo speciale. Potresti raccogliere le sue foto dalla sua giovinezza, come un adulto, il suo matrimonio, crescere i figli e essere una nonna e presentarle a lei in uno scrapbook. Ogni pagina di immagini dovrebbe includere citazioni di memorie speciali da vari membri della famiglia o amici. È inoltre possibile eseguire la scansione e caricare le immagini sul computer per creare una presentazione di immagini, impostata su musica. Potresti mostrare anche la presentazione alla festa della nonna o alla riunione del compleanno.

100 piccole cose

Presenta la tua nonna con doni che hanno un tema “100”. Un’idea è creare un libretto di benevolenza da 100 persone diverse, da amici e familiari alle vecchie conoscenze e custodi attuali. Lavorare con un fiorista per presentarla con un display fiorito che descrive “100” utilizzando i suoi 100 dei suoi fiori preferiti. Mettete insieme un collage di 100 foto della sua vita e presentalo a lei in una bella cornice. Avere una grande coperta fatta con 100 quadrati, ciascuno con qualcosa scritto su di esso, come una citazione saggia, un versetto della Bibbia o altro libro religioso, o un divertente detto che dice tua nonna.

Regali di quando era giovane

Sorprendi la tua nonna con doni che si riferiscono all’anno in cui è nata o nel decennio in cui è cresciuta. Per esempio, se la tua nonna è nata nel 1913, potresti fare qualche ricerca sugli eventi che si sono verificati il ​​giorno della sua nascita O l’anno e metterli insieme in una newsletter, con il titolo principale che è la nascita della nonna. Potresti anche trovare musica che nonna amava crescere e creare un CD o una playlist digitale. Dovrebbe essere in una forma più facile per la tua nonna o il suo custode a giocare. Scopri se sono disponibili film su DVD e sorprendono la nonna con loro. Sarà sicuramente apprezzare il viaggio lungo la corsia di memoria.