Le informazioni nutrizionali dell’insalata del cuoco

Le persone in genere sottovalutano la quantità di grassi e calorie in un’insalata di chef, secondo uno studio pubblicato sul “American Journal of Public Health” nel settembre 2006. Queste insalate di solito includono prosciutto, tacchino, formaggio, uova sode, pomodoro, iceberg Lattuga e vestirsi. Gli ingredienti e le loro proporzioni in questa insalata possono variare, comunque, che influenzano il contenuto di nutrienti dell’insalata.

Valori nutrizionali

Le calorie in un insalata di chef del ristorante possono variare da circa 317 a 560, non includendo la medicazione. Le insalate a basso contenuto di calorie contengono formaggi a grassi ridotti invece di formaggi regolari o quantità minori di ingredienti più calorici. Il grasso in un’insalata di cuoco varia da 16 a 43 grammi, il contenuto proteico va da 25 a 32 grammi e il contenuto di carboidrati varia da 12 a 21 grammi. Il contenuto di grassi saturi varia da 6 a 11 grammi, ovvero dal 25 al 55 percento del valore giornaliero, e il contenuto di fibre varia da 2 a 4 grammi, ovvero dal 8 al 16 percento del DV. Il grasso saturo può aumentare il rischio di colesterolo alto e malattie cardiache, mentre il consumo di fibre può avere l’effetto opposto.

Micronutrienti Informazioni

Queste insalate sono tutte alte nel sodio, con il 58-75% del DV per il sodio. Consumare troppo sodio può aumentare il rischio di alta pressione sanguigna. Le insalate di Chef sono tipicamente buone fonti di calcio, ferro e vitamine A e C. Hai bisogno di calcio per forti ossa, ferro per formare globuli rossi e vitamina A per una visione sana. La vitamina C agisce come antiossidante e aiuta a curare le ferite.