La seduta è più bassa della pressione sanguigna?

Il rimescolamento su sedano può trarre vantaggio più che il tuo girovita. Può aiutare anche la pressione sanguigna. Secondo l’Università di Maryland Medical Center, il seme di sedano è un diuretico naturale. I diuretici rimuovono il liquido in eccesso dal sangue, riducendo lo stress contro le pareti arteriose e abbassando la pressione sanguigna. Questo non significa che dovresti commerciare il tuo farmaco per i gambi di sedano, perché sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrare l’efficacia del sedano per controllare la pressione sanguigna.

Nutrizione

Una tazza di sedano tagliato ha appena 20 calorie, ma 104mg di sodio. A seconda delle vostre abitudini alimentari, questa può essere una preoccupazione, perché potrebbe aggiungere significativamente l’assunzione di sodio. Se si dispone di una pressione sanguigna alta, il medico ha probabilmente spiegato che mangiare troppi cibi ad alto contenuto di sale possono rendere il corpo idrico, aumentando il volume del sangue e la pressione sanguigna. A causa di ciò, può aver chiesto di limitare l’assunzione di sodio. Il sedano ha anche 8mg di vitamina C e 344mg di potassio, ed è noto per il suo sapore forte. Se non gradisci il sapore, il sedano è disponibile anche in forma integrativa come olio, tavoletta o polvere. Se preferisci mangiare sedano fresco, è disponibile tutto l’anno.

Ingredienti attivi

Tre sostanze chimiche in sedano promuovono una sana pressione sanguigna: 3-n-butilftalide, o NBP, apigenina, un antiossidante a base vegetale e acidi grassi omega-6, un acido grasso essenziale. Nel suo libro “Come prevenire e trattare il diabete con la medicina naturale”, il dottor Michael Murray, un medico naturopatico, scrive che NBP si comporta come un bloccatore di canali di calcio, dilatando arterie e rilassando i vasi sanguigni. L’apigenina protegge il tuo corpo contro i danni cellulari, diminuisce l’infiammazione nelle arterie e previene i coaguli di sangue. Gli acidi grassi Omega-6, secondo l’Università di Maryland Medical Center, possono aiutare a proteggere il vostro corpo contro l’ipertensione o l’alta pressione sanguigna.

Ricerca

Nel numero di maggio 2005 del “Progresso in malattie cardiovascolari”, il dottor Mark Houston scrive che negli studi sugli animali il NBP ha abbassato la pressione sanguigna sistolica di 24 punti. La pressione sistolica misura la forza che il tuo cuore esercita pompando sangue. È il numero massimo nella lettura della pressione sanguigna. Nel suo lavoro, il dottor Houston fa anche riferimento ad uno studio umano in cui 14 di 16 persone con alta pressione sanguigna hanno subito un “significativo” calo della pressione sanguigna dopo aver mangiato sedano. Il dottor Houston è un medico nel Dipartimento di Medicina Interna all’Università Vanderbilt. Per confermare la connessione tra sedano e pressione sanguigna, i ricercatori devono condurre ulteriori studi con popolazioni umane molto più grandi.

raccomandazioni

Sebbene non sia disponibile assunzione giornaliera di sedano o di dose raccomandata di integratori, è generalmente considerato abbastanza sicuro. Se sei in gravidanza, evitare gli integratori di sedano, perché possono favorire l’emorragia uterina. Può anche interagire con alcuni farmaci e potrebbe aumentare l’effetto di diluenti di sangue o diuretici. Parlare con il medico circa i sedimenti di sedano o il sedano fresco per decidere cosa ti è migliore.