Circa la gravidanza e il primo trimestre di sanguinamento e coaguli di sangue

Normalmente, le donne in gravidanza smettono di avere periodi mestruali, ma la sanguinamento vaginale può ancora verificarsi durante la gravidanza. Anche se il sanguinamento può essere preoccupante, è più comune per le donne durante il primo trimestre, le prime 12 settimane di gravidanza. Fino al 10 per cento delle donne possono verificarsi sanguinamenti anormali durante una gravidanza e le donne che prevedono più bambini hanno più incidenza di sanguinamento vaginale, secondo MedlinePlus. Il sanguinamento vaginale durante la gravidanza è anormale e richiede una valutazione per determinare la causa e la gravità della condizione.

Sintomi

Il sanguinamento durante la gravidanza va da piccoli spotting a sanguinamento pesante simile al flusso mestruale. Spotting può venire e andare o interrompere completamente senza trattamento. Il sangue può apparire rosa, rosso luminoso, rosso scuro o marrone. Possono verificarsi anche coaguli di sangue. Oltre al sanguinamento, le donne possono verificarsi dolori addominali o indietro.

Le cause

Quindici al 20 per cento delle gravidanze terminano con l’aborto spontaneo, di solito entro le prime 13 settimane di gravidanza, secondo il Congresso americano degli ostetri e dei ginecologi. Uno dei primi indicatori di un aborto è il sanguinamento vaginale. Una gravidanza ectopica è una condizione quando l’embrione impianta nel tubo fallopiante invece dell’utero. Il sanguinamento può verificarsi a causa di una rottura del tubo fallopiante mentre l’embrione cresce. Ulteriori condizioni per sanguinamento in gravidanza includono una cervice irritabile, un’infezione cervicale o un cancro cervicale. Mentre la gravidanza continua, la cervice può causare sanguinamento a causa di infiammazione e irritazione. Questo sanguinamento tende ad essere leggero.

Prove e diagnosi

In gravidanza precoce, un test di sangue per misurare i livelli di gonadotropina corionica umana, o hCG, aiuta a determinare se la gravidanza continua a svilupparsi o se un aborto è imminente. I livelli di hCG possono anche aiutare a determinare una gravidanza ectopica. Un ultrasuono può aiutare a determinare la causa del sanguinamento. Un medico può eseguire un esame pelvico per controllare la condizione della cervice.

Trattamento

Il trattamento per sanguinamento durante la gravidanza dipende dalla causa del sanguinamento. Alcune cause, come una cervice irritabile, non richiedono alcun trattamento medico. Condizioni gravi, come placenta previa o abruption placentare, necessitano di una valutazione immediata da parte di un medico per prevenire complicazioni pericolose al bambino.

Prevenzione

La prevenzione del sanguinamento anormale non è sempre possibile durante la gravidanza. Mangiare una dieta nutriente, prendendo vitamine prenatali e visite di routine a un medico aiuta ad aumentare le probabilità di avere una gravidanza sana. Evitare l’uso di farmaci e alcool contribuirà a ridurre le probabilità di un aborto spontaneo.