7 giorni piano pasto vegetariano e lista di generi alimentari

Pianificazione e shopping per una settimana di pasti vegetariani non è molto diverso da quello di pianificare i menu non vegetariani. È necessario garantire che siano soddisfatti i bisogni di calorie e nutrizione, cosa che è più facile da fare quando si pianifica in anticipo. Prendendo un po ‘di tempo supplementare prima che la settimana inizia a pianificare i menu e creare una lista di generi alimentari risparmia tempo durante la settimana perché non dovrai prendere decisioni all’ultimo minuto. La spesa con la lista in mano impedirà gli acquisti impulsi malsani e può risparmiare.

Fare un semplice calendario con i pasti elencati per ogni giorno e utilizzarlo per creare una lista di generi alimentari. Real Simple consiglia la creazione di pasti basati su prodotti freschi in stagione. Il costo è minore e il prodotto fresco è più sano. Prendi in considerazione se si desidera mangiare fuori durante la settimana o fare pranzi al lavoro. Pianificare i pasti in base al tipo di dieta vegetariana che si desidera seguire. I vegani non mangiano carne, latticini o uova. Lacto-vegetariani includono prodotti lattiero-caseari nella loro dieta, mentre i vegetariani lacto-ovo mangiano anche le uova. Crea la tua lista di generi alimentari con una sottovoce per ogni passo della piramide alimentare vegetariana per assicurarvi di ottenere abbastanza di sostanze nutritive.

Una piramide alimentare vegetariana prodotta dall’American Dietetic Association raccomanda sei servi di grano e cinque porzioni di legumi, noci o altre proteine ​​vegetali al giorno. Quattro porzioni di verdure, due porzioni di frutta e due porzioni di grasso completano le raccomandazioni dietetiche quotidiane. È importante monitorare attentamente la vostra dieta per assicurarsi di ottenere abbastanza calcio, iodio, ferro, acidi grassi omega-3, proteine, vitamine e minerali. I vegani potrebbero in particolare considerare integratori per gli acidi grassi omega-3, la vitamina B12 e la vitamina D, che può essere difficile ottenere quantità adeguate dagli alimenti vegetali.

Assicurati di consumare una dieta che comprende un’ampia varietà di cibi che è il modo migliore per i vegetariani di soddisfare le esigenze nutrizionali. Non pensare a mangiare la stessa colazione ogni giorno. Prova a farina d’avena con bacche e latte di soia un giorno, e un tofu si arrampica con verdure il prossimo. I panini fatti con pane integrale, insalate e zuppe vegetariane sono pranzi semplici e forniscono un buon mix di ingredienti diversi. Piatti di pasta integrale, peperoncini senza carne e verdure a vapore sono buone per la cena. Non dimenticare di fatturare snack. Hummus è un buon snack ad alto contenuto proteico con verdure crude e patatine di pita. Variazione dei menu manterrà i pasti interessanti.

Una dieta vegetariana lacto-ovo che è anche bassa in grassi può abbassare la pressione sanguigna, aiutare a prevenire le malattie cardiache e abbassare il rischio di sviluppare il diabete e alcuni tipi di cancro. La maggior parte delle diete vegetariane contengono meno grassi e colesterolo rispetto ai piani alimentari non vegetariani.

Strategia

Nutrizione

menu

Benefici